I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni OK

Neurologia - Unità valutazione Alzheimer

All’ambulatorio di neurologia afferiscono pazienti inviati dal medico di base o da altri specialisti per inquadramento diagnostico di sintomi riconducibili a malattie del sistema nervoso centrale e periferico quali sospetti ictus/TIA (attacchi ischemici transitori), cefalee e algie facciali, crisi epilettiche, tremore e disturbi del movimento (es. malattia di Parkinson), disturbi dell’umore, sintomi riconducibili a lesioni dei nervi periferici/neuropatie.

Lo specialista decide se prescrivere eventuali accertamenti diagnostici, se rivedere il paziente o indirizzarlo presso centri di riferimento specializzati e, se ritenuto indicato, prescrive terapia specifica e successivi controlli.

L’Unità di Valutazione dell’Alzheimer si occupa dell’inquadramento e follow-up dei disturbi cognitivi. All’ambulatorio affluiscono persone inviate dai Medici di Assistenza Primaria (Medici di Base) con dubbio di decadimento cognitivo.

La prima visita prevede l’esecuzione di un esame obiettivo generale neurologico, un’anamnesi medica generale e un’anamnesi cognitivo-comportamentale, la somministrazione del test Minimental State Examination (MMSE), la compilazione delle scale di autonomia, nonché la richiesta di ulteriori indagini per eventuali approfondimenti diagnostici (TAC, RMN, ECG, Eco TSA, ECG Holter, valutazione ormoni tiroidei, ecc.)

Le visite di controllo sono invece finalizzate a prendere visione degli esami effettuati e ad un miglior inquadramento diagnostico, a valutare l’eventuale progressione dei deficit cognitivo-comportamentali tramite ripetizione del test MMSE e compilazione di anamnesi con il caregiver, alla verifica della presenza di disturbi cognitivi di nuova insorgenza e/o disturbi comportamentali (scala NPI).
Nel corso  delle visite di controllo viene proposta, laddove ritenuta utile, la terapia farmacologica con i più attuali farmaci per il trattamento della demenza (AChe-I e Memantina) con compilazione dei relativi piani terapeutici, e terapia sintomatica per i disturbi comportamentali (antidepressivi, ansiolitici, neurolettici, stabilizzatori dell’umore).

Prestazioni sanitarie erogate in regime SSN

• Visite neurologiche 
• Elettroencefalogramma
• Unità di Valutazione dell’Alzheimer

Gli Specialisti

Dott. G. Pietro Salvi
Dott.ssa Laura Manzoni
Dott. Dario Mirabile