I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni OK

Riabilitazione neuromotoria

È attiva dal 1966 e mira a promuovere il recupero della miglior qualità di vita dei pazienti che vi si rivolgono, curando tutti gli aspetti della disabilità, siano essi di carattere motorio o cognitivo -comportamentale.


L’équipe riabilitativa è composta da medici (fisiatri, neurologi e ortopedici) psicologi e neuropsicologi, fisioterapisti, logopedisti, ortofonisti, infermieri, operatori sanitari, tecnici ortopedici esterni; opera in modo multidisciplinare ed in sinergia con la famiglia e le strutture sociali presenti sul territorio, garantendo una completa gestione dell’intervento riabilitativo e realizzando un progetto terapeutico specifico per ogni paziente.


I pazienti cui è indicato il ricovero presso l’Unità Funzionale di Riabilitazione Neuromotoria accedono alla struttura:


• in fase post-acuta, provenendo da altri istituti, a seguito di intervento chirurgico (neurochirurgico, ortopedico), o di traumi recenti (anche politraumatismi), o perché portatori di postumi di danni neurologici;
• in fase di riacutizzazione di patologie croniche, tramite ricovero programmato in regime ordinario, di day hospital o di MAC per eseguire terapie riabilitative (follow-up).

Ogni anno sono ricoverati circa 750 pazienti, per un totale di 21.000 giornate di degenza.


L’Unità Funzionale di Riabilitazione Neuromotoria dispone di:

• 60 posti letto, distribuiti in 24 camere a due letti, 6 camere singole e 2 camere a 3 letti, tutte con bagno, dislocate nell’ala storica VS e nelle ali R e RN
• sale da pranzo, soggiorni e sale di attesa
• sale per la terapia  occupazionale, logopedia e trattamenti individuali dei pazienti
• due palestre di complessivi 250mq, situate all’ultimo piano dello stabile, con vista sul parco, dotate di:
- Artromot/Kinetec (mobilizzazione passiva di anca e ginocchio)
- Letto Erigo (tavolo basculante con passo robotizzato)
- Lokomat (locomozione robotizzata)

- Parallele per supporto alla ripresa della stazione eretta e della deambulazione

- Tavolo da statica elettrico, standing manuale, standing elettrico
- Vario Pulley (strumenti per il rinforzo muscolare)
- Leg-extension
- Elettrostimolatore portatile; Bio-feedback; Elettromiografo portatile
- Virtual Reality Rehabilitation System (sistema per riabilitazione neurologica e ortopedica mediante l’utilizzo della tecnologia della realtà virtuale)
- Armeo (ausilio robotizzato per l'arto superiore)
- Hunova (Dispositivo robotico per riabilitazione e valutazione motoria di arti inferiori e tronco)
- Pedana stabilometrica e propriocettiva
- Treadmill  (funzione gait trainer analisi del cammino)
- Optogait (analisi del cammino)
- 4 Cyclette
- Biostep; Motomed (mobilizzatore attivo e passivo arti superiori e inferiori)
- 10 Letti elettrici/idraulici per trattamenti di fisioterapia personalizzata
- Sollevatori elettrici

Per il trattamento delle patologie neurologiche e ortopediche si utilizzano, inoltre, una vasca terapeutica di 40mq, attrezzata con i più moderni dispositivi di movimentazione dell’acqua e vasche per idroterapia parziale.


L’offerta sanitaria della Riabilitazione Neuromotoria comprende il Laboratorio di Neuropsicologia, nel quale si eseguono valutazioni neuropsicologiche mirate a rilevare la presenza di deficit in cognitivo-comportamentale (capacità di attenzione, di ragionamento, di memoria, di linguaggio, ecc.). All’interno del Laboratorio di Neuropsicologia si implementano progetti di Riabilitazione specifici in ambito neuropsicologico, mirati al recupero delle abilità deficitarie e volti a favorire il reinserimento in ambiente lavorativo, scolastico e sociale.


Il paziente affronta un percorso terapeutico graduale e progressivo al quale potranno prendere parte anche i familiari; infatti, grazie ad incontri periodici saranno dettagliatamente descritte le caratteristiche e le conseguenze delle patologie sofferte dai propri congiunti e saranno fornite utili indicazioni per creare condizioni adeguate al rientro al domicilio o al reinserimento sociale.


L’Istituto è inoltre dotato di ambulatori per la valutazione con pedana stabilometrica e posturometrica dei disturbi dell’equilibrio; per trattamenti personalizzati di linfodrenaggio, massoterapia, presso-terapia e bio-feedback; trattamenti di logopedia (esame dell’afasia, ortofonia, training per dislessia – discalculia – afasia).


L’unità Funzionale di Riabilitazione Neuromotoria è attrezzata anche con apparecchiature per le terapie fisiche, collocate all’ultimo piano della struttura, in un’area attigua alle palestre: elettroterapia antalgica, galvanoterapia, ionoforesi, irradiazione infrarossa, laserterapia antalgica, magnetoterapia, radarterapia, ultrasuonoterapia, onde d’urto focalizzate ed elettrostimolazioni. È possibile, anche, effettuare terapie inalatorie (aerosolterapia, inalazione a getto di vapore, doccia nasale micronizzata).


In totale la superficie del piano destinato ai servizi riabilitativi è di 780 mq.


Sono applicati moderni e riconosciuti protocolli di diagnosi e cura e successiva valutazione/verifica dei risultati conseguiti, grazie all’utilizzo di indicatori di esito specifici per le diverse patologie.

Tutti i pazienti vengono valutati attraverso la scala “Functional Indipendent Measure”.

In base alla patologia sono inoltre adottate le seguenti scale di valutazione specifiche:

 - GCS  per i pazienti traumatizzati cranici

- NIHSS (gravi cerebrolesioni)

- ASIA per i pazienti con lesione midollare
- Merle d’Aubignè per le protesi di anca
- UPDRS (Parkinson)
- Tinetti (Ictus)
- NRS per la valutazione del dolore

Tutti i protocolli medici adottati dal nostro Istituto si identificano con le Linee Guida emesse dalla Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitazione.

La convezione con Università prestigiose come quelle di Pavia, di Milano e di Pescara consente la formazione di medici specializzandi in medicina fisica e riabilitazione, psicologi e di fisioterapisti.

Principali patologie trattate     
• patologie del sistema nervoso centrale e periferico

patologie cerebrovascolari

traumi cerebrali

traumi midollari

polineuropatie

sclerosi multipla

sclerosi laterale amiotrofica

sindromi parkinsoniane

sindromi cerebellari

• patologie osteomuscolari degerative o traumatiche

Elenco delle principali attività espletate
• riabilitazione motoria e neuromotoria
• riabilitazione neuropsicologica
• riabilitazione in acqua
• esercizio assistito in acqua
• locomozione robotizzata
• ausilio robotizzato per l'arto superiore
• biofeedback
• elettrostimolazioni muscolo normo e denervati
• esercizi posturali-propriocettivi
• linfodrenaggio manuale
• massoterapia
• analisi del cammino
• onde d’urto focalizzate
• presso-terapia
• risoluzione manuale di aderenze articolari, scollamento cicatrici
• terapia occupazionale
• training deambulatorio e del passo
• training per disturbi cognitivi
• valutazione funzionale e protesica
• valutazione funzioni corticali
• logopedia

esame dell’afasia

ortofonia

training per dislessia – discalculia – afasia

• terapie fisiche

elettroterapia antalgica

galvanoterapia

idroterapia

ionoforesi

irradiazione infrarossa

laserterapia antalgica

magnetoterapia

radarterapia

ultrasuonoterapia

• terapie inalatorie

aerosolterapia

Inalazione a getto di vapore

doccia nasale micronizzata